Dalla B.I.T. di Milano a Lampedusa passando per O’Scià


Grazie a Pietro De Seta www.pietrodeseta.com

COMUNICATO STAMPA

Il pittore scenografo calabrese Pietro De Seta presenta al comune di Lampedusa in occasione di O’ Scià l’opera pittorica “la spiaggia dell’isola dei conigli” e il progetto internazionale sull’emigrazione “Sulla Prua del Vapore”

Da sinistra l’ass. Antonio Pappalardo il Maestro Pietro De Seta, l’ass.Arnoldo Mondadori e il sindaco De Rubeis

“E’ stato un grande sogno che si è realizzato con tanta tenacia” è questo il commento dell’artista Pietro De Seta che, in occasione della settima edizione di O’Scià, l’evento musicale organizzato da Claudio Baglioni, ha presentato al comune di Lampedusa e Linosa l’opera pittorica “la spiaggia dell’isola dei Conigli”.

Pietro De Seta omaggia De Rubeis con la targa e il libro sull’emigrazione

Il quadro, che andrà a far parte della collezione del comune, era stato presentato in anteprima alla B.I.T. (Fiera internazionale del turismo di Milano) raccogliendo già consensi positivi da parte degli organizzatori e dal folto pubblico  che ha visitato lo stand di Lampedusa nei 4 giorni di fiera.
“l’accoglienza a Lampedusa è stata straordinaria” commenta ancora De Seta spiegando al Sindaco Bernardino De Rubeis e ai suoi assessori l’amore per quest’isola a cui ha dedicato appunto il quadro inserito nella collezione della mostra itinerante “Il Respiro del Mare”, titolo che prende il nome da un’opera realizzata in esclusiva per Claudio Baglioni.
Pietro De Seta dipinge panorami ma, come afferma il critico d’arte Carlo Andreoli, i suoi si distinguono dagli altri per l’uso originale del colore che riesce a portarvi: cieli azzurri mangiati da cirri di nuvole bianche che volteggiano lievi nell’aria; siepi screziate di rosso e di giallo che bordano sentieri che guardano il mare; pale verdi di fichi d’india che hanno trofei di frutti rosati; tramonti infuocati di rosa-celeste che velano acque marine chiazzate di schiuma. Insomma, i fondali marini che i nostri occhi sono abituati a vedere; ritratti in una gloria immacolata di colori che ne lascia preavvertire quasi la brezza spirante: è quello che Pietro ha trovato anche “nel respiro del mare di Lampedusa”.
Ma la sua presenza nell’isola delle Pelagie ha avuto anche un’altra finalità quella di presentare, in qualità di direttore artistico, un progetto internazionale sul fenomeno della “nostra” emigrazione: “Sulla Prua del Vapore”. Cambiano i tempi, ma il fenomeno si ripete e il nostro compito è quello di non dimenticare chi siamo e quale dignità ancora conserviamo osservando il passato per costruire un futuro solidale per chi sta meno bene di noi.. In queste parole di Pietro De Seta trova consenso il sindaco De Rubeis che con grande orgoglio comunica al maestro la candidatura di Lampedusa, grazie al grande contributo di Claudio Baglioni e alla sua fondazione O’Scià, al Premio Nobel per la Pace: l’isola, porta principale del mediterraneo, malgrado viva da sempre una condizione di forte disagio dà tutta se stessa nell’accogliere i migranti, cercando di offrire futuro a quanti, nella loro patria, se la vedono negare da persecuzioni, ingiustizie e guerre. In questo contesto di grande solidarietà De Seta ha voluto esprimere la massima collaborazione con l’intera amministrazione comunale e la fondazione O’ Scià offrendo, in segno di amicizia e di gemellaggio, sia una targa con il logo del progetto “Sulla Prua del Vapore” dipinto in esclusiva dall’artista stesso, sia il Libro “Tante Navi Tante Storie” scritto dal giornalista Pasquale Guaglianone nonché presidente dell’Accademia Terra Calabra. Salutando la magica isola l’artista calabrese ha dato appuntamento ai lampedusani al prossimo evento per l’inaugurazione di una  piazza intitolata al grande Domenico Modugno  realizzando in esclusiva una grande opera pittorica dedicata a Mister Volare.

Ufficio stampa Art D studio Milano
Via isimbardi, 6 Milano
Tel. 0289513173

www.accademiaterracalabra.it
www.sullapruadelvapore.it

Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: