Bagno di folla per Claudio Baglioni


Fonte: “La Nuova Sardegna

(Articolo del 02/01/2010) – CAGLIARI – Pienone per Claudio Baglioni. La pioggia e il vento non hanno impedito a decine di migliaia di sardi di festeggiare il Capodanno. Una folla di cagliaritani ha assistito al concerto del cantante che si è esibito sul mega palco allestito in via Roma, davanti a largo Carlo Felice. Canti e balli fino al mattino, nonostante il maltempo, anche in altre zone del centro storico della città.  Dopo Baglioni, quindici minuti prima dell’una, si è esibita l’orchesta multi etnica di piazza Vittorio, ugualmente seguita e applaudita. Quest’anno, però, il sindaco Emilio Floris ha preferito passare in famiglia l’ultimo dell’anno. È salito invece sul palco, per conto del primo cittadino e della Giunta, l’assessore Anselmo Piras (Politiche sociali) e, per conto del presidente della Regione Ugo Cappellacci, l’assessore Kety Corona (Enti locali), che hanno ringraziato Baglioni e la città.  Nessun incidente al concerto. Solo un po’ di tensione tra due gruppi di giovani (tra cui diversi nuoresi, intervenuti in massa per sentire Baglioni) nella parte alta del largo Carlo Felice, ma l’intervento dei vigili urbani ha calmato gli animi. Erano circa centoventi gli agenti di polizia urbana che hanno vigilato la festa di ieri. Per l’occasione il sindaco aveva emanato l’ordinanza che vieta la vendita, per uso esterno, di bibite in bottiglia, ma anche se molti le avevano, non vi sono stati usi impropri.  Alle 22 nel palazzo comunale c’è stato un buffet offerto agli ospiti dell’amministrzzione e ai dipendenti comunali, assessori e consiglieri. Ma il momento più atteso è stato il concerto di Baglioni. Moltissimi anche gli spettatori venuti da altre parti della Sardegna. Gli organizzatori (la Event Group che ha vinto l’appalto per la gestione dei grandi eventi cittadini sino al 2011) hanno pubblicizzato il concerto nelle principali città europee collegate a Cagliari coi voli low cost. Qualche problema imprevisto lo ha creato il vento che, però, non ha guastato i festeggiamenti, costringendo i vigili del fuoco a diversi interventi, subito dopo la mezzanotte a causa di alberi sradicati e cartelloni pubblicitari pericolanti (non solo in città ma anche in diversi centri della provincia). I carabinieri, invece, sono dovuti intervenire in alcune zone dove qualche teppista si è divertito a dare alle fiamme alcuni cassonetti dei rifiuti.

Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: