Il linguaggio della resa

Annunci

Signora delle ore scure

Costantemente al bivio
d’essere ciò che sei,
sfiori e retrai
l’anima e i gesti
ormai a me noti,
semplici, a tradursi
poiché linguaggio sono,
invisi al tuo volere
e in senno ai nostri giorni,
stillati, ma preziosi.

(Gigio)

Share

Se guardi su

...se cerchi il cielo pure tu...

Share

Due universi

Le incomprensioni sono strane… Sarebbe meglio evitarle per non rischiare di aver ragione… Perchè la ragione non sempre serve…

Share

Tienimi con te…

…Dentro questa vita… Chiudi ogni via di uscita per restarmi più vicina…

Trovami tu, nel silenzio…
Trovami dove mi nascondo…
Trovami là dove sorge un soffio di nuvola…
Trovami mentre cammino per la strada e ti sogno…
Trovami e rubami…
Conservami in un bacio infinito…
Trovami e incollami al tuo respiro…
Non lasciarmi brancolare nelle pigre ore della vita che scorre…

Share

L’invito della Follia

Narratore: Giorgio Lopez – Autore del testo: Davide Saliva – Musica: Ludovico Einaudi

My immortal

Chi può dire cosa è OT e cosa no? Io sò che amo pubblicare quanto mi regala emozioni ed in questa cover, la brava Valentina Cavanna, me ne ha regalate parecchie. Sarà il brano in questione, sarà il periodo, sarà semplicemente perchè è veramente brava, ma valeva la pena inserire questo post…

“C’è semplicemente troppo che il tempo non può cancellare
Quando hai pianto ho asciugato tutte le tue lacrime
Quando hai urlato ho combattutto tutte le tue paure
Ho tenuto la tua mano durante tutti questi anni
Ma tu hai ancora tutto di me”


Share