Capodanno, grande festa nell’isola

Fonte: “L’Unione Sarda

Concerti con le stelle della musica
Feste di Capodanno stanotte in tutta la Sardegna con fuochi d’artificio e le star della musica: Claudio Baglioni a Cagliari, Laura Pausini a Olbia, Raf a Castelsardo, Alex Britti ed Edoardo Bennato ad Alghero, Almamegretta a Sassari.

L’appuntamento è per le 22,45. Sul palco allestito tra via Roma e largo Carlo Felice salirà Claudio Baglioni, protagonista principale di quello che almeno sino al 2011 si chiamerà “Medi.terra, festival di teatro, musica e danza del Mediterraneo”.

Il cantautore romano suonerà assieme ai suoi cinque musicisti sino a pochi minuti prima della fine del 2009. Alle 23,55 interromperà il concerto, brinderà con il pubblico e lascerà spazio allo spettacolo pirotecnico.

FUOCHI D’ARTIFICIO A mezzanotte in punto da un pontile mobile sistemato di fronte alla ex stazione marittima del porto saranno sparati 800 fuochi d’artificio, circa 250 chili di materiale attivo esplosivo. A produrre lo spettacolo è un gruppo storico che da anni allestisce questo tipo di manifestazioni per il Papa. Nella circostanza si avvarrà della collaborazione del pirotecnico sardo Giorgio Oliva.

DOPO IL BRINDISI Baglioni riprenderà a suonare a mezzanotte e un quarto per un’altra mezz’ora. Poi, all’una meno un quarto salirà sul palco l’Orchestra di Piazza Vittorio, l’ensemble di 16 musicisti provenienti da undici paesi, nato da un’idea di Mario Tronco, componente della Piccola Orchestra Avion Travel, e del documentarista Agostino Ferrente. È certo che Baglioni e l’Orchestra di Piazza Vittorio faranno almeno un brano insieme.

CURIOSITÀ Dalle torri sistemate ai lati del palco di 27 metri per 16 (sotto ha 20 tonnellate di zavorra) saranno diffusi 160 mila watt di potenza audio. Altri 20 mila arriveranno dalle casse poggiate sulle dalle torri di supporto. Il palco e il pubblico saranno illuminati da 170 proiettori che garantiranno 156 chilowatt. Per assicurare la riuscita dello spettacolo lavoreranno 50 tra tecnici e addetti vari.

ATTESE 30 MILA PERSONE Secondo una stima della Polizia municipale, il cantautore romano suonerà davanti a «25-30 mila persone», sulle quali vigilerà una task force di 120 agenti della Polizia municipale. In piazza sono attesi migliaia di turisti che nei giorni scorsi sono arrivati a Cagliari con voli Ryanair da Madrid, Barcellona, Monaco, Londra, Parigi, città dove gli organizzatori della Event group hanno fatto attività promozionale nelle scorse settimane.

Share

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Aspettando il 2010 in concerto

Fonte: “Giornale Radio Rai

di Carlotta Tedeschi

ROMA 31/12/09 – 13:22
La notte di San Silvestro promette tanta musica per chi vuole accogliere il 2010 cantando e ballando. Stanotte in ogni angolo ed ogni piazza della nostra penisola si potranno ascoltare concerti piccoli e grandi, da quello tradizionale a Roma con Antonello Venditti e gli Zero Assoluto ai Fori Imperiali, al gemellaggio tra Bologna e Firenze con Irene Grandi, Lucio Dalla, i Negrita e gli Stadio intenti in una staffetta ferroviaria tra le due città, dal converto di Tiziano Ferro a Salerno, a quello maratona di Claudio Baglioni a Cagliari.

Ascolta>>>

Share

Capodanno musicale: Pausini, D’Alessio, Ferro e Zero Assoluto

Fonte: “La Voce

Gli eventi della notte di S.Silvestro

di Vincenzo Malara

Bologna e Firenze si “passeranno” gli artisti in un gemellaggio tra piazze. Tra gli altri Negrita e Lucio Dalla

Roma – Tiziano Ferro, Laura Pausini, Lucio Dalla, Gigi D’Alessio, Zero Assoluto, sono solo alcuni dei big della musica che daranno vita alle notti del 31 dicembre in giro per le piazze italiane. Un Capodanno così non si vedeva da tempo e le star della musica non si sono risparmiate per accompagnare il proprio pubblico verso il 2010.

Gli Zero Assoluto e Antonello Venditti saluteranno il pubblico romano dai Fori Imperiali. Chi si troverà a Salerno potrà gustarsi Tiziano Ferro in Piazza della Libertà. A Olbia farà tappa Laura Pausini con il suo tour mondiale e a Avellino, in corso Vittorio Emanuele, arriverà Gigi D’Alessio con le sue canzoni più famose.

Pino Daniele sarà alla Maddalena in Piazza Umberto I con il suo Electric Jam tour e Claudio Baglioni sarà a Cagliari in Via Roma. Bologna e Firenze hanno scelto invece un “gemellaggio” e nelle rispettive piazze si esibiranno in contemporanea artisti del calibro dei Negrita, Lucio Dalla, Irene Grandi e gli Stadio che faranno staffetta da una città all’altra grazie ai treni dell’Alta Velocità.

Per chi si troverà a Rimini o per chi vorrà sintonizzarsi sulle reti televisive ci sarà “L’anno che verrà” in diretta da piazza Fellini con esibizioni di Massimo Ranieri, Max Pezzali, Malika Ayane, Little Tony, Luisa Corna e Linda.

Share

I concerti di Capodanno in piazza da Milano, Roma, Bologna, Firenze, Cagliari a Salerno

Fonte: “PortaleItalia

Come ogni anno in tante piazze italiane si festeggia il capodanno. Tanta musica prevalentemente gratis che culminano con gli spettacolari fuochi d’artificio.
Con questa piccola rubrica cerchiamo di fare una panoramica dei concerti di capodanno nelle maggiori città italiane:

Capodanno a Milano: Nora De Stefani, Fausto Leali e la sua orchesta al Galà al Palalido di Piazza Stuparich dalle 22:00.
Elio e le Storie Tese in Piazza Vittoria a partire dalle 22:30
Radio DJ e il suo staff si ebiscono alla Triennale Bovisa.
Frankie Hi-Nrg e vari gruppi emergenti saranno in Piazza Santo Stefano per il concerto di capodanno dei giovani.
Capodanno a Roma: Antonello Venditti e Zero Assoluto ai Fori Imperiali, 99 Posse e di Brusco al campus di Cinecittà, Roma Gospel Festival con Jessy Dixon & The Chicago Gospel Singers si esibiscono nella sala Santa Cecilia dell’Auditorium (ingresso a pagamento), Sarah Jane Morris si esibisce a Villa Celimontana.
Capodanno a Napoli: Renzo Arbore e alla sua Orchestra Italiana in Piazza Plebiscito
Capodanno a Firenze: Irene Grandi. Inoltre Lucio Dalla e i Negrita canteranno sia a Firenze che a Bologna con l’occasione dell’inaugurazione dell’Alta Velocità tra le due città.
Capodanno a Bologna:Lucio Dalla e i Negrita canteranno sia a Firenze che a Bologna con l’occasione dell’inaugurazione dell’Alta Velocità tra le due città.
Capodanno a Padova: Beppe Grillo al Gran Teatro (ingresso a pagamento).
Capodanno a Palermo: Orchestra Sinfonica del Mediterraneo diretta dal maestro Franck Leddy in piazza Politeama.
Capodanno a Cagliari: Sarà il grande Claudio Baglioni ad allietare il capodanno dei cagliaritani e di coloro che da altre regioni decideranno di passare in sardegna il primo dell’anno. Il Palco sarà allestito a Via Roma e il concerto avrà inizio alle 23.30.
Capodanno a Parma: Mario Biondi in Piazza Garibaldi
Capodanno a Monza: Enrico Ruggeri al PalaIper di viale Stucchi
Capodanno ad Avellino: Gigi D’Alessio e Alessandra Amoroso.
Capodanno a Salerno: Tiziano Ferro in Piazza della Libertà seguito dai Motel Connection.

Segnalateci sotto eventuali altre piazze con artisti per la notte di capodanno di cui siete a conoscenza

Share

Capodanno 2010, le piazze d´Italia

Fonte: “Alguer

Tutti i concerti in programma nelle principali città italiane e sarde. Spiccano Firenze, Roma, Napoli, Milano e Cagliari. Da nord a sud dello Stivale tanti concerti e ricchi programmi musicali

ALGHERO – E’ iniziato il conto alla rovescia per il Capodanno 2010, che segna il primo decennio del secondo millennio. Tante le alternative musicali delle piazze d’Italia, dal nord al sud, con la Sardegna al centro della musica. Da Milano a Cagliari, programmi ricchi di eventi e concerti spettacolari, per tutti i gusti. Spiccano Firenze, Roma, Napoli, Milano e Cagliari. Oltre la musica poi, in molte piazze italiane spazio ai fuochi pirotecnici di mezzanotte (come a Sassari e Alghero).

Firenze e Bologna super star. Le due città si divideranno gli artisti in scena: Lucio Dalla, Negrita e Irene Grandi, che nella stessa sera si esibiranno a Firenze, presso Piazza Stazione e a Bologna in Piazza Maggiore. A Parma, invece, in piazza Garibaldi spazio al concerto di Mario Biondi mentre a Rimini, in piazzale Fellini, ci sarà il tradizionale show di Raiuno condotto da Fabrizio Frizzi: fra gli ospiti della serata, Massimo Ranieri, Malika Ayane, Max Pezzali, Fausto Leali, Little Tony, Luisa Corna, gli Imagination, i Los Locos, Linda, Simona Bencini, Rosalia Misseri, Piero Mazzocchetti e le Divas.

Roma ospiterà il concerto di Antonello Venditti e gli Zero Assoluto nella meravigliosa location dei Fori Imperiali. In programma anche un concerto dei 99 Posse a Cinecittà e un’esibizione di Sarah Jane Morris a Villa Celimontana. Inoltre, come da tradizione, nella Piazza del Quirinale ci sarà il concerto di musica classica con la presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Spettacolare il Capodanno a Napoli. In Piazza del Plebiscito si esibiranno Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana. L’amato Tiziano Ferro è in programma in Piazza della Libertà a Salerno dalle 21.30. Dopo la mezzanotte, invece, ci si potrà divertire con i Motel Connection. Gigi D’Alessio sarà invece ad Avellino, preceduto da un’artista molto amata dal pubblico dei più giovani, Alessandra Amoroso.

Non sfigura nemmeno il ricco programma delle principali piazze della Sardegna: a Cagliari confermato lo show di Claudio Baglioni, a Olbia il concerto di Laura Pausini, mentre Sassari saluta il 2009 con l’unica tappa italiana della reunion tra Almamegretta e Raiz, e Alghero con gli attesi concerti di Edoardo Bennato e Alex Britti.

Daniele Silvestri sarà in Piazza della Prefettura a Bari, mentre Corato, il comune poco distante dal capoluogo pugliese ospiterà Fiorella Mannoia e Roy Paci. Il Lungomare degli Eroi di Otranto accoglierà, invece, Giuliano Palma & The Bluebeaters. Ricco il Capodanno di Milano: dalle 22.30 in piazza Vittoria suoneranno gli Elio e le Storie Tese, in piazza Santo Stefano ci sarà Frankie Hi-Nrg e Piazza Stuparich ospiterà il Galà del Palalido con i concerti di Nora De Stefani e Fausto Leali.

Share

Ecco i nomi dei 16 big partecipanti a Sanremo 2010

Fonte: “Comunicati-Stampa.net

I big scelti per Sanremo 2010 sono passati da 14 a 16 per via della qualita’ dei brani. Saranno in gara dal 16 al 20 Febbraio. Ecco gli altri nomi ammessi e qualche riflessione.

La commissione esaminatrice, guidata dalla conduttrice Antonella Clerici e dal direttore artistico Gianmarco Mazzi, ha annunciato ieri l’elenco completo degli “artisti” in gara, proponendo alla Rai la richiesta, peraltro accolta, di portare il numero dei partecipanti da 14 a 16, considerata l’originalità delle canzoni presentate.

‘Sono sorprendenti’, afferma Mazzi, ‘faranno parlare ed emozioneranno, abbiamo lavorato per portare sul palco del Festival alcune delle più belle espressioni della nuova musica italiana insieme ad artisti che hanno fatto la storia di questa manifestazione’.

Alcuni pronostici della vigilia sono stati rispettati. Irene Grandi si presenta con “La cometa di Halley” e per lei questa partecipazione potrebbe rappresentare l’occasione di prendersi una bella rivincita dopo l’esclusione determinata dalla commissione sanremese di due anni fa di “Bruci la città”, il suo singolo, guarda caso, più venduto.

Piaceranno ai più giovani gli artisti dei talent show: Marco Mengoni, che non ha ancora scelto il brano, visto che il posto a Sanremo gli tocca di diritto, Noemi con “Per tutta la vita” e Valerio Scanu con “Un attimo con te”.

A loro si aggiungono i Sonhora, con “Baby”, una ballata rock, un passo avanti rispetto alle sonorità pop del loro primo album, il bestseller “Liberi da sempre”.
Poi, Arisa, la rivelazione dell’anno scorso e Malika Ayane con un brano scritto da lei assieme a Pacifico “Ricomincio da qui.

Per il pubblico più tradizionale ci saranno il redivivo Toto Cotugno, Nino D’Angelo con “Jammo j…” uno ‘spot per il sud’.
Tra le sorprese, anche se la notizia era già circolata, la presenza del principe Emanuele Filiberto, in coppia con Pupo e al tenore Canonici, con una canzone, in cui reciterà, intitolata “Italia amore mio”.

C’è molta attesa per l’accoppiata inedita Nomadi/ Irene Fornaciari con “Il mondo piange”, scritta appositamente da Zucchero.
Per la canzone d’autore, ottime le presenze di Morgan, di Enrico Ruggeri e Simone Cristicchi con “Meno male”, nel quale ironizza su Carla Bruni.

Non mancheranno le polemiche, ed ecco rispuntare nuovamente Povia, che dopo “Luca era gay”, ci riprova a suscitare un po’ di polverone con una canzone dedicata alla drammatica vicenda di Eluana Englaro.

Esclusa invece Asia Argento, che puntava a partecipare con ”Mentre”, in coppia con Roberto Kunstler. Chi invece non si aspettava di entrare è Fabrizio Moro: ‘Non ci speravo più di tanto, non pensavo che avrebbero accettato la mia canzone’, afferma il vincitore nella sezione Giovani 2007 con il brano anti-mafia “Pensa” e terzo posto nella edizione del 2008. Il suo pezzo, ‘Non è una canzone’, è ‘uno sfogo per manifestare la voglia di riprenderci in mano la nostra vita, un inno alla libertà, una critica all’attuale sistema politico, economico, culturale e poetico’.

Tra i superospiti, si fa insistentemente il nome di Susan Boyle, la vocalist scozzese che ha trionfato nel reality “Britain’s got talent”, polverizzando i record di vendite con il suo cd “I dreamed a dream”. C’è chi vocifera sulla presenza di Michael Bublé, Sade (a febbraio 2010 pubblicherà, dopo anni di assenza dalle scene, il nuovo album, “Soldier of love”), Elisa, Claudio Baglioni, Gianna Nannini, Massimo Ranieri, Ligabue, Antonello Venditti e perfino Charles Aznavour.

Tra i giovani che aspirano a Sanremo, spiccano le presenze di Momo, del messinese Aldo D’Agostino, La Fame di Camilla, Manuel Auteri, Letizia Contadino, Studio 3, Eugenio Solla, vincitore dell’ultima edizione del “Premio Mia Martini”.

Link: www.chezmimi.it

Share

Capodanno 2010: i migliori concerti di piazza

Fonte: “NewNotizie

Mancano meno di due settimane al Capodanno 2010, ad una delle notti più attese dell’anno. Ecco un’utile guida ai concerti in piazza della notte di Capodanno 2010, per chi non avesse una gran voglia di trascorrere il Capodanno tra il solito cenone a base di lenticchie e cotechino o la banale serata in discoteca.

Per l’ultimo dell’anno, infatti, teatri, pub, discoteche, “si vestono a festa“, c’è solo l’imbarazzo della scelta.In tutte le città d’Italia fervono i preparativi per celebrare al meglio l’arrivo del nuovo anno. Quindi prendete carta e penna ed annotatevi la migliori proposta per un Capodanno all’insegna della grande musica dal vivo!

In primis Roma, una delle città più belle del mondo, mattatore della serata Antonello Venditti in compagnia degli Zero Assoluto saranno i protagonisti del Capodanno 2010 nella splendida cornice del Colosseo, nel concerto offerto dal Comune di Roma alla città. Lo spettacolo avrà inizio alle 22 del 31 dicembre ma è alle 23.30 che inizierà il concerto di Venditti che festeggera’ il capodanno con il pubblico proponendo all’inizio i brani del suo ultimo album per poi proseguire con una carrellata dei suoi maggiori successi di ieri e di oggi. Due ore di concerto, con Roma capoccia subito dopo la mezzanotte e Grazie Roma come finale, e ciliegina sulla torta a condurre la serata una splendida Cristina Chiabotto.

Napoli, invece, si prepara a ospitare in piazza Plebiscito Renzo Arbore, accompagnato dalla sua Orchestra Italiana. Lo showman pugliese salirà sul palco per interpretare i classici della canzone napoletana e i suoi grandi successi.

Al momento, però, sembra quello fiorentino (gemellato con quello bolognese, con cui si scambierà molti artisti) il Capodanno dal cast più ricco: non solo Lucio Dalla e Irene Grandi, infatti. Quasi l´intera Ztl racchiusa dalla cerchia dei viali verrà pedonalizzata. La tramvia sarà miracolosamente in funzione e scandiccesi e fiorentini potranno salire a bordo senza neppure pagare il biglietto. Il primo vagito del 2010 verrà annunciato in piazza stazione dalla musica dei Negrita, la rock band toscana nata all´inizio dei Novanta a Cortona che prima suonerà a Bologna.

Ma le sorprese non sono finite, anche la Sardegna è ricca di eventi live per la notte di San Silvestro: Alex Britti ed Edoardo Bennato saranno le star del Capodanno di Alghero. Dopo le conferme delle piazze di Sassari, Olbia e Cagliari, con i concerti degli Almamegretta, Laura Pausini e Claudio Baglioni, arriva dunque anche quella della Riviera del Corallo.

Infine, non dimentichiamo Umbria Jazz Winter a Orvieto fino al 3 gennaio per chi avesse gusti ancor più particolari, a Bari stanno ragionando niente meno che su Mario Biondi.

Beh, che dire ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le orecchie. Speriamo di avervi dato uno spunto per organizzare un Capodanno da ricordare. Mi raccomando, fondamentale prima di prendere qualsiasi impegno, controllate sul web la conferma di ogni evento, si sa in questi casi meglio non correre rischi!

Share